preloder

La filosofia della puzzetta

Oggi il mio cane è stato svegliato da una puzzetta che gli è venuta così, senza preavviso. È durata un attimo, il tempo di uno sbuffo violento che somigliava alla propulsione di un palloncino che si sgonfia di getto e svolazza per la stanza.
Un sonoro ed inaspettato vento intestinale e zuuum! Il cagnetto ne è uscito bello frastornato.
Per qualche secondo non sapeva neppure dove si trovasse, gli occhietti lucidi ed il musetto pronto allo sbadiglio, ma poi tutto è tornato alla normalità: annusatina al didietro, leccatina e di nuovo accoccolato col muso sotto la copertina di pile.
È proprio vero che la vita manda le sue lezioni con le cose più impensate, perché sarebbe troppo facile se usasse il fermoposta!
In questo caso specifico, però, era particolarmente complesso cogliere la sottile linea di demarcazione tra una puzzetta normale ed una puzzetta morale. Una normale non avrebbe comportato alcuna variazione di stato, sarebbe arrivata silenziosa ed innocua, dopodiché se ne sarebbe andata in punta di piedi com’era venuta.
Quella morale, invece, è qualcosa di perfido. Un improvviso, inaspettato terremoto interiore in grado di scombussolarci l’esistenza da un momento all’altro.
Grazie al mio vecchio e saggio Max, oggi ho imparato che la vita è troppo imprevedibile per rimandare a domani quello che possiamo fare oggi. In fondo le puzzette sono sempre dietro l’angolo e non sappiamo quando arriverà quella che ci farà finire tutti nella cacca!

Potrebbero interessarti

Sailor Moon

Questa foto è una parte di riscatto. Il riscatto di una bambina di undici anni che durante la ricreazione se ne stava seduta con la sua compagna di banco a disegnare. Sailor Moon scrisse sotto a quel disegno. E Sailor Moon fu l’inizio di una lunga storia. Adesso hanno...

leggi tutto

Nevica

Nevica Ed io torno bambina. A quando fuori faceva freddo e volevi restare a letto ancora un altro po’ e poi ti ricordavi che era la mattina di Natale. Torno indietro nel tempo a quando il passatempo preferito era il gioco di società scartato la sera prima, a quando il...

leggi tutto

PICCOLI DENTINI CRESCONO (era ora!)

Su, piccolino, vieni su, forza! Dai che ce la fai! Oh, ma sei bravo…così, su! Eh, c’è da bucare, lo so, ma ce la puoi fare… vai, vai così!… Ancora un pochino… …ancora un altro pochino…e poi arriv…ECCOTI!!! Premesso che a dieci mesi suonati, ero convinta che mia figlia...

leggi tutto