preloder

Paura della luce

Stamattina mi sono svegliata con una coltellata di sole nell’occhio, dolorosa e accecante. Così prima di riprendere conoscenza (al mattino non so neanche come mi chiamo, quanti anni ho e da dove vengo), ho dovuto aspettare che le me pupille si adattassero alla luce.
Da sempre siamo portati a pensare che è all’oscurità che ci dobbiamo abituare. Ma la verità è che dopo lunghi momenti di buio, le tenebre sono diventate nostre amiche e consigliere, abbiamo imparato ad amarle per la loro capacità di assopire qualunque cosa ne venga avvolta. Ma questo ci ha portato a dimenticare cosa significava avere una luce ad illuminarci la vita.

Così, al primo sorgere di una nuova e più splendente alba, ci scopriamo intimiditi da tutto quel bagliore e vorremmo quasi ricadere nelle tenebre, per paura di quanto luminosa possa tornare ad essere la realtà.

Non abbiate paura di essere vivi, non abbiate paura di vivere la vita!
Accettate la luce con la stessa forza con cui riuscite a vedere al buio!

Potrebbero interessarti

Sailor Moon

Questa foto è una parte di riscatto. Il riscatto di una bambina di undici anni che durante la ricreazione se ne stava seduta con la sua compagna di banco a disegnare. Sailor Moon scrisse sotto a quel disegno. E Sailor Moon fu l’inizio di una lunga storia. Adesso hanno...

leggi tutto

Nevica

Nevica Ed io torno bambina. A quando fuori faceva freddo e volevi restare a letto ancora un altro po’ e poi ti ricordavi che era la mattina di Natale. Torno indietro nel tempo a quando il passatempo preferito era il gioco di società scartato la sera prima, a quando il...

leggi tutto

PICCOLI DENTINI CRESCONO (era ora!)

Su, piccolino, vieni su, forza! Dai che ce la fai! Oh, ma sei bravo…così, su! Eh, c’è da bucare, lo so, ma ce la puoi fare… vai, vai così!… Ancora un pochino… …ancora un altro pochino…e poi arriv…ECCOTI!!! Premesso che a dieci mesi suonati, ero convinta che mia figlia...

leggi tutto