preloder

Stavo meglio prima

Fino a qualche anno fa, quando i bambini scendevano giù in cortile, le mamme si preparavano psicologicamente ad un rientro pieno di fango, ginocchia sbucciate e pungente odore di sudore. Le signore dei piani bassi urlavano di continuo per gli schiamazzi e le pallonate a tutte le ore. Secchi pieni d’acqua erano pronti ad essere abilmente lanciati ed altrettanto brillantemente sarebbero stati schivati con mosse esperte.
Oggi, invece, i genitori possono comodamente rilassarsi davanti alla TV a sgranocchiare un bel po’ di dolce far niente, poiché sanno che quando i figli si incontrano con gli amici, è per sedersi su una panchina a giocare con uno smartphone e scattarsi selfie che pubblicheranno sui social solo dopo averle ritoccate con photoshop. Perché correre dietro ad un pallone, quando puoi competere a Candy Crush col culo comodamente poggiato su un piano orizzontale?

Quasi quasi stavo meglio prima…

Potrebbero interessarti

Sailor Moon

Questa foto è una parte di riscatto. Il riscatto di una bambina di undici anni che durante la ricreazione se ne stava seduta con la sua compagna di banco a disegnare. Sailor Moon scrisse sotto a quel disegno. E Sailor Moon fu l’inizio di una lunga storia. Adesso hanno...

leggi tutto

Nevica

Nevica Ed io torno bambina. A quando fuori faceva freddo e volevi restare a letto ancora un altro po’ e poi ti ricordavi che era la mattina di Natale. Torno indietro nel tempo a quando il passatempo preferito era il gioco di società scartato la sera prima, a quando il...

leggi tutto

PICCOLI DENTINI CRESCONO (era ora!)

Su, piccolino, vieni su, forza! Dai che ce la fai! Oh, ma sei bravo…così, su! Eh, c’è da bucare, lo so, ma ce la puoi fare… vai, vai così!… Ancora un pochino… …ancora un altro pochino…e poi arriv…ECCOTI!!! Premesso che a dieci mesi suonati, ero convinta che mia figlia...

leggi tutto